Il mediterraneo in miniatura

In una società sempre più complessa e chiamata alla multiculturalità, nasce l’esigenza di attuare progetti di promozione culturale all’insegna della multiculturalità e del dialogo interreligioso.

L’Associazione MetaCometa e il Liceo Scientifico Statale “Archimede” collaborano nella realizzazione di un’attività di Alternanza Scuola-Lavoro che vede coinvolte alcune classi del liceo scientifico con lo scopo di promuovere l’interculturalità attraverso il decentramento narrativo come antitodo all’intolleranza e al razzismo e di promuovere una conoscenza che accetti operazioni di rilettura, innesti di nuovi saperi, comparazioni e mescolamenti con altre realtà culturali.

Attraverso un’analisi storica accurata è stato possibile:

  • Ricostruire l’evoluzione delle relazioni intercorse fra le quattro sponde del Mediterraneo (Nord, Sud, Est, Ovest);
  • Affrontare e raffrontare le vicende storiche da una dimensione locale a una dimensione globale, e viceversa;
  • Costruire una nuova memoria (planetaria) decostruendo la memoria dominante etnocentrica.

Aiutati dalle docenti, gli studenti e le studentesse hanno usato le loro capacità narrative, comparative, artistiche e creative per pannelli informativi ed esplicativi e monumenti in cartapesta, al fine di allestire una mostra presso Casa Nazareth che riproduce Il Mediterraneo in miniatura.

Inaugurazione della mostra permanente “Il Mediterraneo” venerdì 24 maggio alle 17:00

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: