Merenda letteraria con “Amaranta” e il suo draghetto

Gli aperitivi letterari aprono le frontiere e diventano internazionali.

Sabato 14 dicembre, a Casa Nazareth abbiamo avuto il piacere di ospitare una scrittrice messicana, autrice di libri per bambini, Martha Faë.

Martha vive a Madrid e, quando ha ricevuto il nostro invito, ha risposto con entusiasmo che le avrebbe fatto piacere essere presente personalmente all’incontro con i suoi piccoli lettori.

Ci siamo messi in contatto con Martha qualche mese fa, durante la scorsa edizione degli aperitivi letterari, e, finalmente, abbiamo potuto realizzare la presentazione che avevamo in mente da tempo.

Amaranta è una bambina fuori dal comune, che non si incastra negli stereotipi. Il suo peggior incubo, una creatura misteriosa che la terrorizza ogni notte, si rivela essere un simpatico draghetto di pezza, con cui Amaranta stringe una forte amicizia. I due piccoli eroi, accomunati da una fervida immaginazione e dalla voglia di sognare fuori dagli schemi, si ritrovano a risolvere insieme un grande mistero. Dopo una serie di peripezie, la bambina e il draghetto imparano una lezione importante: non bisogna mai smettere di credere nei propri sogni nonostante tutto.

A guidare la presentazione è stata Giulia Galeano, la traduttrice del libro nella versione italiana. Nella prima parte, Giulia ha intervistato brevemente l’autrice, per poi dedicarsi a raccontare la storia di Amaranta e alla lettura interpretata di alcuni passi del libro.

La presentazione è stata molto coinvolgente per i bambini, che si sono divertiti a immaginare personaggi e luoghi della storia. Alla fine, i piccoli spettatori hanno potuto realizzare il proprio draghetto di cartoncino con pennarelli, colori e toppe di stoffa.

Per finire, tutti i partecipanti hanno potuto gustare una golosa merenda preparata dagli organizzatori.



Giulia Galeano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: